Cerca
  • Studio di Dietetica

L'Ananas fa Dimagrire?

Aggiornamento: 14 dic 2020

“Ma l’ananas fa dimagrire?”

Facciamo chiarezza su proprietà reali e falsi miti di questo buonissimo frutto tropicale.

Iniziamo col dire che è costituito prevalentemente da acqua (85-90%), apporta poche calorie, esattamente 40 per 100 g di prodotto edibile, è ricco di vitamine e sali minerali (A, gruppo B, C in quantità notevole, tracce di E, K, potassio, calcio, fosforo, magnesio e ferro), apporta acidi organici (acido citrico, malico) ed è povero di fibre.

A tutti sarà capitato di sentir dire, più o meno scherzando, che “ brucia i grassi”: vediamo nello specifico cosa significa davvero questa frase!

Uno dei principali costituenti dell'ananas, che rendono questo frutto in grado di aiutarci sotto molteplici punti di vista, è la bromelina: si tratta di un enzima detto proteolitico in quanto in grado di ridurre le proteine dalla loro forma più complessa in amminoacidi semplici ed in questo modo molto più digeribili. Ciò determina una più veloce e e semplice digestione di alimenti ad alto conenuto proteico come uova pesce e carne riducendo quei dolori e gonfiori addominali, tipici di quel senso di pesantezza che possiamo accusare al termine di un pasto"

La bromelina è anche un'ottima alleata nella costante lotta contro la CELLULITE.

La cellulite, presente a livello estetico con la cosiddetta pelle a buccia d’arancia, è in realtà l’espressione di un'errata circolazione sanguigna e linfatica che determina, a livello del tessuto sottocutaneo, un aumento del volume delle cellule adipose che premono sul microcircolo provocando ritenzione idrica, ristagno dei liquidi ed un'iniziale infiammazione. E’ qui che interviene la bromelina: con la sua azione antinfiammatoria e antiedemigena, riduce l’infiammazione del tessuto adiposo. Grazie, inoltre, alla grande quantità d’acqua ed alla presenza di alcuni acidi organici (malico, citrico, ossalico), l’ananas ha un’ottima azione diuretica e drenante, fondamentali per eliminare i liquidi in eccesso.

La bromelina presenta inoltre un’azione antitrombotica in quanto è in grado di concorrere allo scioglimento delle placche aterosclerotiche, ostacolando così la formazione dei trombi nei vasi sanguigni.

L’azione antitrombotica, determinata anche dalle ricche concentrazioni di potassio presenti nel frutto, determina un miglioramento della circolazione sanguigna e del trofismo cutaneo, utili nel trattamento delle vene varicose.

Bisogna sottolineare però che la bromelina è contenuta solo in parte nel frutto, la maggior concentrazione la ritroviamo nel gambo, una parte non commestibile se non polverizzata.

Se è vero, quindi, che l’ananas non brucia i grassi dobbiamo senz’altro riconoscere che ha diversi effetti positivi dati dall’azione combinata dei suoi componenti (bromelina, acqua, vitamine e Sali minerali). Non bisogna però dimenticare che essendo un frutto è composto anche da zuccheri, una porzione di 150gr contiene circa 15gr di zuccheri.

Per concludere l’ananas, come qualsiasi altro alimento, non presenta virtù miracolose che ci fanno dimagrire, ma se associata ad una dieta sana e ad un’attività fisica costante con il suo sapore fresco, dolce e dissetante è sicuramente un ottimo alimento da inserire nella nostra dieta.


Dieta Lib{e}ra in Equilibrio






8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti